Vibrazioni universali…

Postato il Aggiornato il

1267018389_om2La tradizione orientale ci racconta che, prima della creazione, l’ universo era solo un’ unica vibrazione musicale, una  OM , sillaba sacra della tradizione induista, mantra dello Yoga, suono assoluto, indistruttibile, che sostiene l’ intero cosmo, nonché simbolo di Brahma, la realtà suprema.

Con la creazione, le vibrazioni si sono poi differenziate, creando oggetti solidi e silenziosi, ma che hanno mantenuto al loro interno, la vibrazione originaria. vibrazioni_universali

Un lettore musicista ci ha ricordato che “una nota emessa da uno strumento a corde, il piano per esempio, fa vibrare la stessa nota di un altro strumento, per esempio una chitarra, senza che questa sia pizzicata”.

Verrebbe da pensare che se riuscissimo a conoscere la vibrazione interna di qualsiasi oggetto e fossimo in grado di riprodurlo …..potremmo “muoverlo”,  così come riusciamo a mandare in pezzi un bicchiere di cristallo con un suono molto acuto.

In tutto il mondo la memoria popolare registra un tempo remoto in cui i civilizzatori usavano il potere del suono per erigere le prime città. Avvolte nel più profondo mistero sono le rovine di Tiahuanaco, una grande cittadella fortificata sull’altopiano boliviano che un tempo sorgeva sulle sponde del lago Titicaca Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Alla ricerca delle risposte…

Postato il Aggiornato il

di Oriana Natalilibri2

Anni fa mi trovavo nella mia libreria preferita, spiluccavo tra gli scaffali, libri conosciuti e libri inediti, cercando come al solito di farmi guidare dall’istinto, qualcuno lo chiama spirito guida, qualcuno angelo custode, comunque lo si chiami, aspettavo che guidasse come al solito i miei passi e la mia mano, verso qualcosa che assomigliasse a delle…risposte. Cercavo risposte nel mondo in cui vivevo, percorrendo con la lettura, sentieri battuti da chi prima di me, era stato un “cercatore di risposte”. Leggi il seguito di questo post »

Yoga tra passato e futuro

Postato il Aggiornato il

ponte_tra_passato_e_futuroYoga tra passato e futuro

Vivere l’istante presente

“Non inseguire il passato, non coltivare aspettative per il futuro, perché il passato non c’è più e il futuro non è ancora arrivato.

Dimora nel qui ed ora e godrai dell’unica cosa che conta”

Lo spirito umano spesso percepisce la mancanza di qualcosa nella vita, qualcosa che non può essere raggiunto né con la realizzazione di un determinato obiettivo, né con la soddisfazione di un desiderio. Questo porta inevitabilmente all’infelicità. Leggi il seguito di questo post »