Giorno: 22 giugno 2021

Il Suono e il Silenzio all’ International Yoga Day 2021

Postato il Aggiornato il

di Alessandra Dechigi

La vibrazione della OM ha risuonato all’ombra di Castel Sant’Angelo per celebrare la settima edizione della Giornata Internazionale dello Yoga, richiamando tanti praticanti, simpatizzanti e curiosi a quello che da sette anni è l’appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di yoga.

Tanto caldo, tanta emozione, mascherine, distanziamento, misure di sicurezza rigide, ma ha vinto su tutto la voglia di esserci e di testimoniare con la presenza di ognuno, che insieme è più bello!

Via via che le magliette venivano distribuite dallo staff dell’Ambasciata dell’India a Roma ai presenti, la piazza si è colorata di azzurro come un’onda benefica.

E’ iniziata la pratica e tutto lo stress, le paure, i timori e l’isolamento si sono allontanati.

Poi il silenzio: spazio sacro di osservazione e contemplazione che “lava la coscienza” da ogni condizionamento, restituendoci la visione del mondo come famiglia globale.

All’ombra di Castel Sant’Angelo lo yoga ha lasciato il segno.

Tratto dal Common Yoga Protocol elaborato per l’ International Yoga Day dall’ AYUSH ( India):

Mi impegno, per diventare un essere umano sano, sereno, gioioso e amorevole.

Attraverso ogni mia azione, mi sforzerò di creare un ambiente sereno e amorevole intorno a me.

Mi sforzo di rompere i limiti di quello che sono in questo momento e comprendo che il mondo intero è in me.

Riconosco l’ unione della mia vita con ogni altra vita.

Riconosco l’ unità di tutto quello che c’è.

Alessandra Dechigi