La Persona prima di tutto

Postato il Aggiornato il

Di Alessandra Dechigi

La Persona prima di tutto

Per quanto superficiale e vanesia possa sembrare, una lezione di trucco può fare la differenza se a fare da cornice è una struttura d’eccellenza ospedaliera come il Regina Elena di Roma.

Il 12 ottobre si è tenuto l’Open Day dal tema “Benessere mentale e fatigue” presso il Centro Congressi IFO di Roma.

Sono intervenuti gli autori del primo studio mondiale di osservazione prospettica a 10 anni, su pazienti oncologici: Prof. Francesco Cognetti responsabile dell’Oncologia Medica 1, la psicologa Dott.ssa Patrizia Pugliese e l’oncologa Dott.ssa Alessandra Fabi.

Lo studio, pubblicato sulla rivista The Breast, ha evidenziato come la fatigue, stanchezza organica e psichica, sia un fenomeno multidimensionale di disagio inespresso che può affliggere il malato oncologico anche nel dopo cura. E’ a questo proposito che il Professor Cognetti ha affermato l’importanza di salvaguardare e migliorare la qualità della vita del paziente oncologico con la medicina integrativa, mettendo i bisogni della persona al centro della cura.

Il Professor Cognetti ha ringraziato le Associazioni presenti e noi della Federazione Italiana Yoga che abbiamo “sposato la causa” e siamo presenti in ospedale ogni lunedì, offrendo sostegno ai pazienti con una lezione di yoga gratuita, aperta a tutti.

Il lavoro dei nostri insegnanti presso il Polo Ospedaliero Regina Elena-San Gallicano di Roma è una realtà consolidata e apprezzata da sette anni, con un riscontro che ci rende felici di essere quella goccia nel mare che aiuta a fare la differenza.

Alessandra Dechigi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.