Insegnamenti di una Grande Anima

Postato il Aggiornato il

Insegnamenti di una Grande Anima di: Loretta Migliarino

Congresso “Yoga e Pace”

Assisi, dal 25 al 28 aprile 2002

assisi-hotel-le-grazie-assisi-400Ho ritrovato, nei miei appunti dei vari congressi organizzati dalla Federazione Italiana di Yoga, questi che riguardano un congresso svoltosi ad Assisi, una conferenza di Padre Antony Elenjimittam, che mi è rimasta molto impressa e quindi, ho deciso di riportarli integralmente, perché rispecchiano quello che ho provato…….

“Da brivido…. C’è un colpo di gong iniziale, che ci richiama al silenzio….

Vola la vibrazione dell’OM sulle ali del sitar……. Salgono le dolci note del violino e dell’arpa……., è un incantesimo… un momento magico….. e poi … silenzio…… ascoltiamo il silenzio……………………………………..

Dal silenzio all’OM……

Dall’OM al suono del violino che è la manifestazione di qualcosa e poi, ritorno al silenzio… che è la pace della Pace!

Yoga e Pace…….

 Come mai non c’è Pace?

E’ difficile conquistare e mantenere la Pace…. Come comprendere questo?

Le nostre piccole paci sono il frutto del nostro ego e si scontrano con le piccole paci degli altri.

La pace reale è una pace così profonda e vasta che non è confrontabile con nessun sentimento su questa terra…, è la pace che Gesù ha dato ai suoi discepoli.

La vera pace dipende anche da noi…. Come?

Dice la Baghavad Gita:

“Non c’è consapevolezza senza raccoglimento,

senza raccoglimento non c’è contemplazione,

senza contemplazione non c’è pace

e per chi non ha pace, come può esservi felicità?”

 

questa pace bisogna contemplarla: c’è e non c’è, dipende e non dipende da noi…

Lo yoga ci dà gli strumenti per raggiungerla.

Dice Sivananda (dal testo: La pace vera):

“Fino a quando vorrai vivere una vita di dualità, nell’ignoranza e nell’odio, nell’amarezza, nella separazione e vivere nel tuo proprio io, ci saranno distinzioni fra uomo e uomo. Tu gridi per la pace…, ma dov’è la pace?

Realizzala nel tuo cuore attraverso la meditazione, nell’immobilità, dentro di te…, guarda dentro di te. Siedi in una stanza silenziosa e distogli la mente dagli oggetti esterni e … sii immobile. Dimentica il corpo e la mente e buttati in questo oceano di Pace…

Sii regolare nella pratica, è importantissimo! Prima cambia dentro di te!

Conduci una vita di pace. Uccidi il sospetto, uccidi l’invidia, l’egoismo, la smania di successo. Pratica una vita semplice e stabilisci pace nel tuo cuore…..

Misteriosa è questa pace, perché non è nostra e, se ti immergerai in questa pace, realizzerai la pace del mondo intero!”

L’augurio è quello di esercitare una santa violenza dentro di noi e prendere l’abitudine della meditazione.

Facciamo una dichiarazione di guerra al nostro ego per far posto alla vera Pace!

E cominciamo a fare yoga, per raggiungere uno stato di elevazione spirituale che ci consenta di raggiungere questa luce sfolgorante, questa coscienza cosmica…,Pace, dove scaturirà la Gioia e il Sorriso nei nostri cuori.

Dice Chidananda:

O Signore, il mondo chiede pace….

… inizia da me!

OM!”

Lo yoga è Pace e la pace è yoga….

Come può essere che la felicità sia yoga?……

Andiamo al centro del campo di battaglia ed avremo chiari tutti i punti di vista!

Diventiamo osservatori, al di fuori di tutto, per capire.

Se l’infelicità la depositiamo nello yoga, sarà trasformata in oro….

Dice San Francesco:

Oh Signore, fammi strumento della tua Pace.

Dove c’è odio, fa che io possa portare amore…

Se io ho una luce, fa che io possa mostrarla…

Dove c’è insulto, fa che io possa perdonare….

Dove c’è discordia, fa che io possa portare unità…

Dove c’è dubbio, fa che io possa portare fede…

Dove c’è disperazione, fa che io possa portare speranza…

Dove c’è tristezza, fa che io possa portare gioia…

Dove c’è oscurità, fa che io possa portare luce….

Fa che io possa consolare, anziché essere consolato,

fa che io possa comprendere, anziché essere compreso,

fa che io possa amare, anziché essere amato.

Perché è nel dare che riceviamo

E morendo, nel piccolo se, rinasciamo a vita eterna”.

 

Presenza adorabile, tu sei all’interno ed all’esterno, dappertutto…

Penetri ogni cellula del nostro essere. Sei l’occhio dei nostri occhi, orecchie delle nostre orecchie, il cuore dei nostri cuori, la vita delle nostre vite, l’anima delle nostre anime….

Dacci la consapevolezza della tua presenza…

Questo è ciò che ti chiediamo, da est a ovest e da nord a sud…..

Possano Pace e volontà, abitare in ogni individuo e possa la pace essere in tutti noi!

Madre Terra è la mia patria e tutte le religioni sono le mie religioni.

Voglio una fratellanza Cosmica, dove realizzare concretamente, il concetto di famiglia Divina unita. L’universo è il corpo fisico della Coscienza cosmica, che noi chiamiamo Dio!

E’ importante vivere la spiritualità dell’oriente con lo sviluppo tecnologico dell’occidente, perché una scienza senza religione psicologica è soffocante e una religiosità senza scienza è cieca! Solo così avremo l’uomo integrale!

Noi uomini abbiamo una dimensione diversa da tutti gli altri mammiferi.

Dobbiamo utilizzare il corpo per raggiungere lo scopo per cui siamo sulla terra.

Se cadrò, mi rialzerò! Se non sono introspettivo, non ci riuscirò.

La vita non è soltanto un fenomeno biologico. La nostra anima è Dio e, non sapendolo, invece di vivere “da Dio”, viviamo “da mammiferi”!

Siamo troppo lontani dal nostro centro per comprendere che siamo qui per ricongiungerci con l’Eterno.

Lo yoga è la scienza che ci insegna a fare questo!

Diceva Platone:l’uomo vero è a livello coscienziale!”

La mente deve rimanere a fianco del Divino, non essere alleata ai sensi… la mente deve essere continuamente osservata, guidata e purificata.

La mente è il nostro inferno ed il nostro paradiso.

Dio è dentro di noi. La nostra identità è dentro di noi. L’universo più grande è la nostra coscienza. La profondità insondabile della nostra anima, è sempre un nuovo romanzo!

Solo il silenzio meditativo, ci fa vedere le cose come realmente sono.

… “ognuno di noi ha una missione sulla terra: dobbiamo scoprila e realizzarla.” (Ghandi)

 

La mente ci dà la beatitudine e anche l’inferno, perché tutti abbiamo dentro di noi una scimmia, una tigre ed un maiale…….

La meditazione ci fa scoprire che ogni giorno è un nuovo romanzo, ci dona memoria, intelligenza e volontà. E’ il Sole dei soli, è la luce interiore che ci porta la Gioia, l’Energia ed il Coraggio. La nostra patria è il Cosmo e bisogna espandere la nostra Coscienza…

Ciò che è reale, è Dio…, tutto il resto è Maya…

Per cinque minuti al giorno, dimentica chi ti ha fatto del male…

Per cinque minuti al giorno, rimani in compagnia di te stesso, nella quiete e nell’immobilità, ricordandoti di essere figlio di Dio…

Quando arriverai al punto di amare tutti, sarai amato da tutti. Questo è Yoga!

Dimenticare…, perdonare e andare avanti….

Se non riusciamo ad abbracciare chi ci sta vicino, come faremo ad abbracciare l’Essere superiore, che va oltre la nostra comprensione?

Loretta Migliarino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.